La mia storia

 

 

Nasco a Bolzano nel 1981, precisamente il 2 settembre, da padre italiano e da madre tedesca. Sin dal primo momento mostro molto interesse per la comunicazione, per il linguaggio e successivamente per la negoziazione. Professionalmente, dopo il servizio militare mi sono mosso sempre nell'ambito commerciale, ricoprendo attualmente il ruolo di "Head of sales Italy" dell'azienda di mobile mapping svizzera INOVITAS AG. Dopo tanti anni trascorsi nel settore privato, nutro un forte interesse per le occupazioni di tipo sociale. Lavorare direttamente per aiutare il prossimo rappresenta il mio sogno professionale per il futuro. Questo perché viviamo in una societá e non siamo eremiti nascosti in una grotta prehistorica. Occorre DARE qualcosa agli altri, per dare un SENSO profondo alla propria attivitá.  

 

1. Il servizio militare

 

 

 

Una delle esperienze piú interessanti e formative che la mia storia mi ha permesso di vivere, fu quella del mio servizio nell'ARMA DEI CARABINIERI. Frequentai il 243°corso della scuola militare "Cernaia" di Torino, luogo in cui nel 1814 nacquero i CARABINIERI REALI.

Durante tutto il servizio, prestato successivamente a Ortisei (BZ) e Selva di Val Gardena (BZ) ebbi modo di arricchire il mio bagaglio personale di una serie di esperienze che porteró per sempre nel mio cuore. La privazione di certe libertá fu un'ottima scuola di vita, che mi avvicinó sempre di piú a pensare alla strategia come allo strumento maestro per cavarsela in situazioni critiche..... e da militare..... ce ne possono essere molte, grandi e piccole.

 

Nel 2018, 17 anni dopo il congedo, vengo eletto Presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Bressanone. In questa veste continuo a dare il mio contributo all'istituzione, ai colleghi in congedo ed in servizio, nonchè alla collettività. 

 

Le mie attività principali si concentrano principalmente sull'organizzazione di eventi culturali come ad esempio le rievocazioni storiche o altre cerimonie di vario genere.

 

 

 

2. Le assicurazioni

 

 

 

 

Fu all'Istituto Nazionale delle Assicurazioni che iniziai ad appassionarmi al lavoro del venditore. Rimasi nel Gruppo Generali per circa cinque anni, ed una delle esperienze piú interessanti fu quella dei ricorrenti corsi di formazione alla Programmazione Neurolinguistica, un modo di migliorare i comportamenti attraverso il linguaggio, che sia del corpo o verbale. L'assicurazione, in se stessa, é una "creatura" vista spesso come fredda e fine a se stessa. In realtá dietro ad ogni polizza c'é una storia, dietro ad ogni storia una lunga lista di strategie, di piani di vita. Semplicemente pensare a ció, passeggiando per un'archivio di una compagnia di assicurazioni, dovrebbe chiarire allo scettico il perché l'assicurazione rappresenta un ottimo terreno per la meditazione, sui rischi della vita e sul come trasformarli in opportunitá. 

 

 

 

                                                                                                                     3. Coca Cola e  le Olimpiadi Invernali TORINO 2006                                

 

Conservo con orgoglio una scatola nera, contenente una medaglia d'oro. Sul coperchio la scritta: "IF LIFE WAS AN OLYMPIC EVENT, WOULD YOU WIN A MEDAL?". La si apre e si scopre un'altra scritta: "YOU DID ! THANK YOU FOR HAVING LIVED OLYMPIC FOR THE COCA COLA OLYMPIC PROJECT TEAM!". 

 

Questa medaglia mi fu consegnata da The Coca Cola Company, al termine di un'avventura fantastica. Venni infatti, inquanto commerciale Coca-Cola multilingue, proposto per la figura di brand ambassador presso le olimpiadi invernali di TORINO 2006. Ovviamente accettai immediatamente e raggiunsi il COCA COLA OLYMPIC PROJECT TEAM presso lo stadio olimpico di Torino. La mia principale attivitá costituiva nel tradurre in diverse lingue, mentre poi in realtá si riveló una full immersion tra marketing, esecuzone di strategie di merchandising, organizzazione, carico e scarico bancali e molto molto altro.

 

Abitai per un mese in Piazza Castello e vissi intensamente tutti gli eventi che caratterizzarono le olimpiadi, dalla cerimonia di apertura a quella finale.... 

 

Fu un periodo interessantissimo durante il quale ebbi modo di avere accanto a me personaggi dal calibro globale, basti pensare che ogni ospite d'onore, nella propria suite olimpica aveva una frigovetrina COCA COLA... :)

 

Di seguito tornai al mio ruolo normale, nella mia zona di vendita. Arricchito di molte belle esperienze

 

 

 

 

 

 

 

 

4. Le agenzie per il lavoro, Adecco e poi O.L.

 

 

 

 

Come direttore di filiale, conobbi bene ció che é il mondo del HR, ovvero delle risorse umane... 

La selezione delle persone, i contatti con le aziende, rappresentavano un terreno assai fertile per il pensiero strategico.

 

Infatti, la ricerca del lavoro, che sia effettuata in prima persona oppure per conto di un candidato, richiede una grande capacitá di programmazioone ed esecuzione delle proprie mosse. 

 

In questa posizione, espletata prima in Adecco S.p.A., e successivamente in Obiettivo Lavoro, ricordo di aver riempito un noto Outlet della zona con 80 nuovi dipendenti, e tante altre divertenti avventure.. 

 

 

 

 

    5. Un posticino nella "Hall of fame" dei Droni......                                                                                                                                                                                                                        

 

 

Nel 2010 decisi di voler utilizzare un drone, un multirotore, per realizzare fotografie aeree. Fondai insieme ad un amico la HELIGRAPH, azienda che si doveva occupare proprio di questo. Forse i tempi non erano ancora maturi (concetto che non mi piace molto..), fatto sta che il progetto stentó a decollare. 

 

Nel 2013, poi, sempre rimanendo nel settore degli UNMANNED AERIAL VEHICLES, diventai DIRETTORE VENDITE di SOLEON S.r.l., produttrice di multirotori.

 

È impossibile elencare le gioiose avventure intraprese in questa meravigliosa azienda. Nel 2015 gli sforzi sono stati premiati.. abbiamo avuto l'onore di vedere un nostro aeromobile esposto presso il padiglione italia, ad EXPO2015, l'esposizione universale.

 

Uno dei momenti salienti è stato il mio discorso che potete ascoltare in questo video:

 

Si tratta del primo discorso pubblico relativo ai droni in Italia.

 

Belluno, 16.01.2013

 

In aula 164 persone, tra le quali l'allora Ministro dello Sviluppo Economico nonchè molti altri esponenti dello Stato:

 

 

 

 

6.  NOVITAS ITALIA / infra3D

 

Digitalizzare il mondo e le sue infrastrutture significa accedere al futuro.

 

Filmando in 3D le strade, le ferrovie, le vie fluviali, é possibile estrarre misure esatte e georeferenziate dalle immagini. Questo permette alle pubbliche amministrazioni di risparmiare enormi quantitá di denaro e di tempo, impiegabili altrove, in maniera piú produttiva. 

 

Il sistema denominato INFRA3D é il risultato di lunghi sviluppi condotti dalla INOVITAS AG, (CH) e rappresenta per la nostra azienda un punto d'arrivo ed un punto di partenza allo stesso tempo.

 

Un attivitá molto interessante, creativa e soprattutto di cruciale importanza per lo sviluppo della comunitá. 

 

Vendere non é mai stato cosí importante ;)

 

 

 

 

 

Stampa | Mappa del sito
© Giancarlo Evangelisti Brennero 21/a 39042 Bressanone